Il premio Miseno è stato assegnato a varie personalità del mondo della cultura e dello spettacolo tra le quali Roberto de Simone, Gianni Minà, Giuseppe Ferrara, Aldo Masullo, Dacia Maraini, Giuseppe Galasso. L’iniziativa è organizzata dall’Ente Teatro Miseno, che da venti anni si occupa sul territorio flegreo di teatro amatoriale coinvolgendo compagnie da tutta Italia.Quest’anno il riconoscimento è sato assegnato all’attrice e scrittrice Paola Pitagora, molto nota e amata per la sua attività teatrale,musicale (pochi sanno che le canzoni “La zanzara” e “La giacca rotta” dello Zecchino d’oro,nonché altre musiche sono state composte da lei), per i suoi film d’impegno sociale. Molto importante è stato,poco dopo la trasmissione “Non è mai troppo tardi” , il suo contributo alla seconda ondata di alfabetizzazione degli italiani con lo seneggiato televisivo “I Promessi Sposi”.

L’incontro con l’artista è per Sabato 9 settembre alle ore 18 presso la Casina Vanvitelliana del Lago Fusaro.

Contributi di Ciro Mancino sulle tappe salienti dell’artista, intervista di Ermanno Corsi, intervento di Antonio Vitolo su “Il volto e la maschera”. Musiche di Geppino Scamardella.  Ente Teatro Miseno