E’ stata l’Assemblea di Speranza per Caserta (SpC) ad eleggere, lunedì primo ottobre, il nuovo Coordinamento politico del Movimento casertano che, oltre ad avere il compito di affiancare ed assistere il Gruppo Consiliare, si propone di rilanciare SpC come polo di cittadinanza attiva.  Al termine delle votazioni sono risultati eletti: Michele Miccolo, a cui è stata riconfermata la guida del Coordinamento, Rosy Di Costanzo, Giuseppe Sorano, Natia Correra e Roberto Della Rocca.

“Siamo molto soddisfatti di aver ricevuto le adesioni di Rosy Di Costanzo, Presidente del Comitato ‘No movida selvaggia’ e dell’avvocato Sorano, molto attivo nel sociale e nel sostegno alle battaglie dei comitati civici cittadini, perché sono il segnale dell’attenzione che Speranza per Caserta ha dedicato in questi anni alle problematiche dei cittadini vittime della piaga della mala amministrazione. Con loro, e con tutti i casertani di buona volontà, intendiamo rilanciare il nostro impegno per Caserta – conclude Miccolo – a partire dai grandi temi del Macrico, da restituire alla città senza se e senza ma, delle tasse, troppo alte in assenza totale di servizi, e del PUC che questa Amministrazione nasconde nel cassetto, mentre dispone tante deroghe alle attuali disposizioni urbanistiche”.