IL DIFENSORE CIVICO PRESSO LA REGIONE CAMPANIAVisto il ricorso n. 135 del 2019 del PROF. MICHELE FALCONE, nato a Caiazzo (CE), il 11.09.1943, resi­dente in Casagiove (CE), alla Via Tcscione n. 4, Coop. “Helios”, avverso il mancato completamento del procedimento di trasformazione di superficie in proprietà secondo la normativa intervenuta;
Visti gli atti tutti del procedimento e, da ultimo, la relazione inoltrata dall’avv. Corrado Riggio in data 23 luglio 2019, allegata al presente invito e di cui diventa parte integrante;
Considerato che, in disparte le tante sollecitazioni inevase del prof. Michele Falcone nel periodo settennale 2012-2019, perveniva finalmente al ricorrente nota a firma dei funzionario Arch. Maddalena De Felice e del Dirigente lng. Fortunato Cesaroni in cui gli si comunicava che il completamento del procedimento di trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà doveva avvenire secondo parere di consulente dell’Ente, Avv. Antonio Romano; Considerato che, secondo tale parere il comune di Casagiove, doveva “verificare quale sia l’importo dovuto per la trasformazione”;
Considerato pertanto, alla luce della normativa vigente secondo l’interpretazione di legale dell’Ente, che il ricorrente procedeva a DIFFIDARE: il Sindaco Dott. Roberto Corsalc, il Dirigente lng. Fortunato Cesaroni, il Funzionario Architetto Maddalena De Felice e il Segretario Generale Dott. Clemente Lombardi, a QUANTIFICARE l‘importo eventual­mente dovuto per la trasformazione suddetta (rinunciando, a quanto occorre dedurre, all’ipotesi di gratuita della trasformazione)
Constatato che è inutilmente decorso anche il termine di tale quantificazione;
Considerato che altra cooperativa  (“Eu­ropa”) nella stessa condizione giuridica della Helios), ha potuto procedere;
Considerato che questo Difensore Civico presso la Regione Campania aveva chiesto chiarimenti, in data 16 aprile 2019, al Comune di Casagiove  entro il termine di trenta giorni ma non è pervenuto alcun riscontro nè migliore esito avevano l’ulteriore sollecito del 27 maggio 2019 nè  le attività propulsive dell’Avv. Corrado Riggio come da allegata relazione;

INVITA

il Comune di Casagiove a comunicare precisamente, nel termine ulteriore di trenta giorni, al ricorrente prof. Michele  Falcone e a questo Difensore Civico le modalità e l’importo dovuto per procedere alla trasformazione indicata, con espressa avvertenza che, in mancanza, si provvederà, ai sensi dell’art. 136 del decreto legislativo 267 del 2000, a nomina di commisssario ad acta che provvederà in via sostitutiva e con oneri  a carico del Comune.

Avv. Giuseppe Fortunato