L’associazione “Casagiove nel cuore” ha inviato una nota di sollecito al commissario straordinario del Comune di Casagiove, dott.ssa Stella Fracassi, con cui chiede l’autorizzazione a svolgere opera di pulizia delle villette comunali.
È stata la presidente dell’associazione, Marianna Barattini, a protocollare la nota nella quale intende «nuovamente sollecitare le richieste già precedentemente inoltrate alla sua persona, riguardanti la pulizia delle villette site in Casagiove e la pulizia della stradina adiacente al Parco Italia – Via Nazionale Appia 73 – civico 71. Si precisa – scrive la Barattini – che “Casagiove nel cuore” è un’associazione consolidata nel territorio di Casagiove, vicina alle esigenze dei cittadini e punto di riferimento di quest’ultimi, il cui Statuto, nonché lo scopo sociale, prevede, tra gli altri, la realizzazione di attività di volontariato attraverso i propri associati, tra cui la pulizia ordinaria delle aree verdi della città. Inoltre, si ribadisce che l’attività sarebbe svolta dai volontari regolarmente iscritti, muniti di assicurazione, con mezzi propri, pertanto lo svolgimento della stessa sarebbe totalmente gratuita per il Comune. Chiedo, a nome di tutta l’Associazione, di poter quindi, essere autorizzati per poter rendere un servizio utile alla collettiva. Si ringrazia anticipatamente», chiude la nota.Sulla vicenda interviene anche Danilo D’Angelo, candidato sindaco alle prossime elezioni comunali. «Quello del verde pubblico è un punto a cui noi teniamo in maniera particolare. I cittadini ci stanno sollecitando perché le villette sono abbandonate e i bambini non hanno un posto dove potersi ritrovare e giocare. Noi come associazione ci siamo offerti di sistemare queste aree a titolo di volontariato e siamo certi che il commissario prefettizio saprà accogliere le nostre richieste».