Al cuor non si comanda…anzi: al ‘’Rosso’’ non si comanda! Il Comitato di Caserta può finalmente annoverare nuovi esponenti nel gruppo degli Effettivi che hanno sostenuto e superato la prova teorico-pratica prevista dal Protocollo formativo. Questa è una chiara dimostrazione che il Covid19 ha tutt’altro che frenato la voglia di ‘’volontariato’’ legato al simbolo della Croce Rossa; al contrario ha finito col risaltare ancor maggiormente lo spirito indomito e puro di chi decide di far parte di questa grande famiglia al di là di ogni ostacolo psicologico e non causato dall’emergenza. Questo gruppo di nuovi volontari aveva iniziato il proprio cammino nella formazione del volontariato proprio nel periodo a ridosso della sopraggiunta emergenza nazionale che, di conseguenza, ne ha interrotto lo svolgimento rendendo momentaneamente monca questa scelta. Appena lo status normativo lo ha consentito, i solleciti organizzativi voluti dal Presidente Teresa Natale hanno sortito immediati effetti pratici. Oggi parliamo di una piccola vittoria, fatta di costanza e profondo credo nella voglia di aiutare ed essere partecipi in momenti di grande impegno collettivo. Quei primi ‘’spezzoni’’ formativi di questo gruppo, incentrati essenzialmente sulle fondamenta storico-tecniche, hanno trovato una loro soluzione nel confronto finale. Per dovizia di particolari si sottolinea che, al di là di regolamenti e normative da considerare ‘’evergreen’’, i nuovi effettivi hanno dovuto superare uno scoglio importante come la prova BLS (Basic Life Support) che, come risaputo, negli ultimi anni è diventato uno ‘’zoccolo duro’’ delle normative preventive a livello sia pubblico che privato. In buona sostanza, si parla di ruoli di un certo grado di responsabilità che porta nuova linfa vitale al Comitato di Teresa Natale, impegnato spesso, come tante altre realtà sparse sul territorio italiano, in una continua ‘’corsa’’ all’emergenza; motivo per il quale una formazione solida sul piano tecnico ed una ben strutturata definizione caratteriale sul piano umano devono rappresentare un importante punto di partenza per continuare a far si che questo ‘’Rosso’’ sia sempre presente, efficace e pronto all’azione.

Marco Melissa (A.S. CRI Caserta)