Ti ho sempre stimato e ti continuo a stimare per tutto il lavoro che hai fatto e che spero continuerai a fare per il Movimento. Una cosa però te la voglio dire: dovresti sviluppare un po’ di più la tua intelligenza politica, soprattutto in questa fase molto delicata. Alla trasmissione “Mezz’ora in più” dell’Annunziata avresti dovuto innanzitutto attaccare il grande capitale finanziario e i signori del capitalismo italiano che hanno le proprie sedi nei paradisi fiscali europei ed extraeuropei per non pagare le tasse in Italia e che con la scusa del Covid hanno preteso prestiti miliardiari che mai restituiranno e che, contemporaneamente, si stanno sbattendo perché vorrebbero spartirsi le paccate di miliardi che dovrebbero arrivare dall’Europa che invece, a mio avviso, vanno gestiti da questo governo.
Avresti scatenato l’ira dei “prenditori” di professione e fatto venire allo scoperto tutta quella marmaglia che gestisce per loro i media nazionali.
Se proprio ci tenevi a mandare un messaggio alla base del Movimento avresti dovuto riprendere i temi importanti che sono stati messi da parte: acqua pubblica, ecc…
E invece? Qual è stato il risultato? Una inutile manfrina su una discussione tutta interna al Movimento e che tale doveva rimanere fino a quando questa bufera covidiana non si fosse calmata. Anche il sottoscritto, come tanti altri sostenitori del movimento, non è d’accordo con alcune scelte fatte ed altre che andavano fatte e invece sono state abbandonate.
Sei stato politicamente intelligente? NO. Riflettici.
Antonio Pedron